Sentiero dell’aquila – Tappa 11: Rifugio Karwendelhaus – Rifugio Hallerangerhaus


Si risale ad alta quota, accanto al rifugio Karwendelhaus inizia il sentiero che porta alla vetta Birkkarspitze. Per raggiungerla occorre passare per il circo glaciale Schlauchkar dalla spiccata forma tubolare. Un altro fattore da tenere in considerazione è l'attraversamento di un terreno roccioso con pietrisco instabile e di un campo di neve. Dopo il rifugio Birkkarhütte (riparo di emergenza) ci si arrampica, attrezzati con funi, lungo la cresta occidentale in direzione della Birkkarspitze. Quindi, inizia la discesa verso la valle Hinterautal, dove si possono sciogliere i muscoli delle gambe lungo una strada forestale. Più avanti, accanto al torrente Lafatscherbach, che porta alla malga Lafatscher Niederleger con la sua tradizionale baita, il sentiero si dirama per raggiungere il rifugio Hallerangerhaus e la malga Halleranger Alm. Qui termina questa tappa del Sentiero dell'aquila che è la più impegnativa del Karwendel dal punto di vista alpinistico.


Da sapere su questa tappa

Lo sguardo dell’aquila · La gola scavata dal torrente Lafatscherbach e la cascata accanto al rifugio di caccia sotto il Lafatscher sono romantiche e selvagge. Anche l'emblema della malga Halleranger Alm vale una visita: si tratta di una piccola cappella che di fronte al maestoso scenario alpino indica mete ancora più alte. A pochi metri soltanto dalla malga Halleranger Alm nasce l'Isar.

La sfida dell'aquila · Non occorre collezionare vette come il mitico alpinista Hermann von Barth, ma lungo questo itinerario si trova una vetta che fu lui a scalare per la prima volta: la Birkkarspitze, con i suoi 2.749 metri di altitudine, è la cima più alta del Karwendel e presenta sulla vetta alcuni brevi tratti di arrampicata attrezzati con fune. Questo itinerario, un classico tra i tour del Karwendel richiede assenza di vertigini ed è impegnativo dal punto di vista fisico.

Apri mappa grande

Punto di partenza  

Rifugio Karwendelhaus

Punto d'arrivo

Rifugio Hallerangerhaus

Catena montuosa

Lunghezza

14 km

Tempo di percorrenza

8 h 30 min

Caratteristica

  • Tour escursionistici per disabili su sedia a rotelle
  • Escursioni circolar

Grado di difficoltà

difficile (sentieri alpini neri)

Altitudine

2.750 m 1.200 m

Dislivello in salita 1.440 m
metri di dislivello in discesa 1.450 m

Il Sentiero dell'aquila

Questa è una tappa del Sentiero dell'aquila, il più conosciuto itinerario a lunga percorrenza di Tirolo.

Downloads

Descrizione del percorso


Punto di partenza: Rifugio Karwendelhaus

Accanto al rifugio Karwendelhaus inizia il sentiero segnalato che porta alla cima Birkkarspitze. Inizialmente molto ripido e in parte assicurato con funi attraverso un terreno roccioso con pini mughi e barriere antivalanghe, il sentiero prosegue, poi, verso sud-est con una pendenza meno ripida attraverso il circo glaciale Schlauchkar che sembra non finire mai. L'itinerario porta quindi a un bivio che sulla sinistra raggiunge la croce Hochalmkreuz, mentre sulla destra conduce al sentiero Brendelsteig. Mantenendo la stessa direzione risaliamo il circo glaciale con un po' di fatica, in parte su terreno roccioso con pietrisco instabile. Per orientarsi è possibile seguire gli ometti di pietra. Il sentiero diventa sempre più ripido, l'ultima parte che porta alla sella Schlauchkarsattel si snoda in direzione sud-ovest. Generalmente, in questo punto, occorre superare un tenace deposito di neve. Si consiglia di seguire le orme già impresse. Si passa dalla sella Schlauchkarsattel (2.639 metri), dal rifugio Birkkarhütte (rifugio di emergenza), attraverso un passaggio artificiale attrezzato con funi che permette di arrampicarsi lungo la cresta occidentale per raggiungere la croce della vetta della Birkkarspitze (2.749 metri). Dalla cima si torna alla sella Schlauchkarsattel e si scende verso sud. Inizialmente l'itinerario conduce in ripida discesa lungo la parete occidentale del monte Birkkar attraverso dei blocchi, a tratti attrezzati. Poi, si procede lungo un buon sentiero, spesso attraverso campi detritici e a tratti ripido. Infine, si segue la sinistra orografica del torrente Birkkarbach scendendo, praticamente sempre dritti, fino alla valle HInterautal e raggiungendo la strada forestale. Lungo il fondovalle, si continua in direzione della malga "Kastenalm" e del rifugio "Hallerangerhaus". Si segue la strada carrabile sulla destra della Kastenalm e del rifugio di caccia Kasten, si risale ripidamente attraverso il bosco rado, al di sopra del torrente Lafatscherbach che scorre sul fondo di una gola. La strada carrabile conduce a una specie di valle alta, dove il sentiero si presenta inizialmente in leggera salita e costeggia poi, quasi pianeggiante, il Lafatscherbach. Dopo il rifugio di caccia si continua con una salita meno ripida fino all'alpeggio del Lafatscher-Niederleger dove si trova la tradizionale malga. Si prosegue attraverso i pascoli. Al bivio si prende la destra in direzione "Hallerangerhaus" (a sinistra: Halleranger Alm – entrambe a circa 10 minuti di cammino). Ora ci separano gli ultimi metri di dislivello in salita dalla meta della nostra tappa, l'Hallerangerhaus (1.768 metri), un rifugio molto apprezzato nel parco alpino del Karwendel.

Punto d'arrivo: Rifugio Hallerangerhaus

Possibilità di pernottamento e ristoro:

  • Malga Kastenalm
  • Malga Halleranger Alm
  • Rifugio Hallerangerhaus
Data arrivo

Il Suo indirizzo d'arrivo: Seefeld

fornito da ÖBB-Personenverkehr AG

Cerca e prenota


Ricerca specifica

Tour escursionistici in questa zona


In su
Live Chat
Live Chat