Santuario di Mariastein


La chiesa del castello di Mariastein con il suo bianco splendente saluta già da lontano i pellegrini che si recano in visita alla famosa “Madonna gotica”. Per giungere la chiesa si devono salire 150 gradini. Fu costruita nel XIV secolo dalla famiglia Freundsberger. Nel museo del castello della chiesa si possono vedere capolavori della storia del Tirolo.

  • Troneggiante su una rupe a Mariastein nella regione turistica dell’Hohe Salve nella bassa valle dell’Inn in Tirolo, la chiesa si erge con la sua imponente torre verso altezze celesti.
  • Non è necessario salire così in alto per ammirare l’incantevole immagine della Madonna. Tuttavia si devono percorrere circa 150 gradini per giungere alla meta. Ma ne vale la pena. La Cappella delle grazie riccamente adornata e l’atmosfera devota che fanno da cornice all’immagine della Madonna conferiscono una luce particolare a questo luogo di meditazione.
  • La chiesa del castello di Mariastein fu costruita a metà del XIV secolo dalla facoltosa famiglia dei Freundsberger e in seguito a un miracolo ad opera della Madonna venne elevata a santuario nel XVIII secolo.
  • Da allora ogni anno numerose persone vi si recano in pellegrinaggio per chiedere una grazia alla madre di Dio, “Maria am Stein” (Madonna del Sasso).
  • Mariastein è una meta di gite ideale anche per le famiglie con bambini e per tutti coloro che cercano la tranquillità e vogliono godersi la natura e la cultura lontano dal trambusto.
  • La visita al museo del castello della chiesa è assolutamente imperdibile. Qui si possono ammirare importanti capolavori della storia del Tirolo: i "Tiroler Landesinsignien" (simboli del Tirolo) con il copricapo dell’arciduca e lo scettro, donato dall’ex principe del Tirolo Massimiliano.

© Hannes Dabernig

  • Aperto tutto l’anno dalle ore 9:00 alle 17:00

Apri mappa grande
Scarica subito
Data arrivo

Come raggiungete la vostra meta? In aereo, treno, bus o auto.

Il Suo indirizzo d'arrivo: Mariastein

powered by Rome2Rio

Cerca e prenota


Ulteriori posti da visitare nella regione


In su
La tua casella di posta elettronica ha bisogno di vacanze?

Allora iscriviti alla nostra newsletter periodica dal Tirolo con esclusivi consigli per le vacanze.

Live Chat
Live Chat