Riedel Glas, © Riedel Glas
Riedel Glas, © Riedel Glas

Artigianato

Legno, cuoio, vetro, loden o feltro – l'artigianato tirolese vanta una lunga tradizione.

L'artigianato si rivelò cosmopolita e tollerante già secoli fa. Già allora molti si orientarono secondo le tendenze tecniche e artistiche delle regioni vicine, e le modificarono secondo le loro esigenze e la loro sensibilità artistica. Nelle piccole aziende di famiglia o nelle grandi ditte – in Tirolo la molteplicità dell'artigianato tradizionale, ma anche dell'artigianato moderno, non ha confini.

Feltro, cuoio e loden


© Tirol Werbung/Lisa Hörterer

Ciabatte di feltro, pantaloni di cuoio o giacche di loden: questi materiali naturali caratterizzano da secoli l'abbigliamento tirolese.

Feltro, cuoio e loden furono i materiali grezzi della cultura dell'abbigliamento nell'arco alpino. Erano disponibili sul luogo e venivano lavorati e arricchiti a da piccoli artigiani che lavoravano in casa o dagli artigiani viaggianti. Ad oggi il sistema non è molto cambiato. Solamente la produzione e il design sono stati a passo coi tempi – i materiali tradizionali si mostrano oggi in una veste nuova.

Antichi saperi, tecniche moderne e tanta creatività

Le ciabatte di feltro tanto amate, i pantaloni di cuoio e le giacche di loden tradizionali si possono comprare ancora oggi in tanti negozi tirolesi. Sono esempi per eccellenza dell'abbigliamento dell'arco alpino e uniscono estetica e funzionalità. I valori dell'esperienza tramandata sono alla fine anche la ragione per cui si esplorano nuove strade nella lavorazione e nel design continuando a utilizzare questi materiali tradizionali. Con gli antichi saperi, le tecniche moderne e tanta creatività nascono così vere opere d'arte, pensate appositamente per ogni utilizzo.

L'arte dell'intaglio


L'intaglio, © Tirol Werbung / Bernhard Aichner

In Tirolo l'intaglio ha una lunga tradizione. Lo testimoniano i tanti bravi artigiani tirolesi, che producono eccellenti lavori d'intaglio.

Le varie forme della lavorazione del legno si esplicano nel Tirolo sotto vari aspetti – cominciando dai carpentieri, che producono capriate con ornamenti raffinati, passando per i falegnami con i loro arredamenti per le stuben, per arrivare ai tornitori e intagliatori che creano autentiche opere d'arte ispirandosi ai soggetti del quotidiano.

Piccole opere d'arte e cesellati soggetti del quotidiano

Soprattutto dai tornitori e intagliatori proviene una notevole varietà di prodotti: dalle statue e altre opere semplici fino all'arte scultorea più raffinata. I confini tra arte popolare tipica e design moderno sono spesso fluidi e nella maggior parte vengono definiti coscientemente. I tornitori sono competenti per diversi oggetti del quotidiano come le scodelle o i supporti per padelle e pentole. A loro s'accompagnano i così detti intagliatori d'immagini, che offrono l'artigianato tirolese di ogni provenienza con i loro piccoli souvenir come ad esempio i crocifissi, le statuette sacre e profane. Da non dimenticare sono gli intagliatori che alimentano una famosa tradizione tirolese: la produzione delle figurine del presepe che con i loro dettagli rendono vero ogni presepe.

L'arte del vetro


l’arte del vetro, © Riedel Glas

Bello, fragile era per molti a suo tempo un articolo di lusso: in Tirolo da oltre 500 anni vengono prodotti oggetti di vetro di ogni genere.

Nelle vetrerie di Rattenberg e Kramsach si producevano oggetti di vetro già diversi secoli fa. Accanto ai bicchieri da tavola relativamente economici – dai bicchierini da grappa ai boccali – si producevano anche creazioni che colpivano decisamente il gusto del grande pubblico. Ad esempio le tipiche Nabelflaschen, panciute bottiglie colorate il cui segno caratteristico era un incavo sulla parte anteriore, oppure le fiaschette Schnapshunde da cui si beveva direttamente.

Ottica cristallina

I bicchieri Riedel sono conosciuti in tutto il mondo per la loro qualità unica. La ditta Riedel Glas con la sua sede a Kufstein offre la possibilità interessante di poter vedere da vicino i soffiatori di vetro durante il loro lavoro. Inoltre seduce i visitatori un museo un po' diverso, il Sinnfonie, da vivere con tutti i sensi. Anche nella ditta Kisslinger Kristall-Glas a Rattenberg ogni prodotto viene realizzato con amore, cura e raffinata arte manuale per diventare un pezzo unico. Vivrete una rappresentazione dell'artigianato tradizionale: i soffiatori di vetro mostreranno le spettacolari tecniche tradizionali della creazione del vetro.

Pittura su vetro

Accanto al vetro soffiato non si deve dimenticare la pittura raffinata dell'oggettistica in vetro. I vetri dipinti a mano rappresentano ancora oggi una preziosa testimonianza dell'artigianato tirolese. Numerose aziende, che sperimentano nuovi design e con ciò nuovi piaceri, mostrano che la cultura tirolese del vetro non si limita alle nobili forme antiche tradizionali.

 

Vi potrebbero anche interessare

continua +
In su
La tua casella di posta elettronica ha bisogno di vacanze?

Allora iscriviti alla nostra newsletter periodica dal Tirolo con esclusivi consigli per le vacanze.

Live Chat
Live Chat