Scialpinismo


Durante i tour di scialpinismo gli amanti della natura vivono le montagne invernali tirolesi in modo unico. Le montagne innevate del Tirolo attirano ogni anno numerosi scialpinisti. Quasi nessun altro paese offre tante possibilità di tour con diversi gradi di difficoltà come la “regione in montagna”.

La molteplice offerta di tour giornalieri o di più giorni si completa con svariati tour notturni di scialpinismo lungo le piste. Una vasta offerta di rifugi garantisce accoglienti possibilità di pernottamento. In molte regioni i principianti possono godersi i tour guidati con le locali guide alpine esperte. Chi invece parte da solo, deve adattare il suo tour alla situazione attuale di neve, meteo e rischio di valanghe. La sicurezza ha la massima priorità. Le persone consapevoli della propria responsabilità portano sempre un'attrezzatura da valanghe completa (apparecchio ARVA, sonda e pala). (il resto del paragrafo non traduciamo...)


4 dritte per tour di scialpinismo per i principianti


Scialpinismo, © Tirol Werbung/Hans Herbig

Consiglio 1: Le montagne Urgtaler Berge nella regione Region Serfaus-Fiss-Ladis sono adatte soprattutto per i principianti, che vorrebbero conoscere lo sport dello scialpinismo. Dalla stazione a monte dell'Almbahn (2.600) si cammina per un'ora e mezza circa nella stupenda valle Hochtal, accompagnati da guide alpine esperte, per poi sciare nella neve polverosa incontaminata. Qui trovate le informazioni sulla scuola di sci Fiss-Ladis in inglese. Gli sci da tour, l'apparecchio ARVA, l'airback per valanghe e, se necessario, un servizio taxi, sono compresi nel prezzo del tour.

Consiglio 2: Una vetta panoramica direttamente sopra la valle Inntal, che è raggiungibile benissimo dai principianti, è la Pirchkogel a 2.828 metri. Il punto di partenza è il parcheggio allo skilift ovest del Kühtai. Questo tour si può cominciare o con l'aiuto degli impianti di risalita o salendo lungo le piste. Arrivati ai laghi a 2.400 metri, si va direttamente alla vetta percorrendo il pendio est. La salita con 830 metri di dislivello dura 3 ore e mezza circa. Se si tiene la destra durante la discesa, si evitano le piste e si può sciare direttamente fino al rifugio Dortmunder Hütte. Per esempio, la scuola di sci “„1. Schi- und Snowboardschule Kühtai“ offre tour guidati.

Consiglio 3: Il tour di scialpinismo sul Gerlosstein (2.166 metri) fino al rifugio Arbiskogelhütte (1.830 metri) nella valle Zillertal, è adatta anche ai principianti grazie al terreno diversificato. Qui si alternano passaggi più ripidi e tratti facili. Per di più, di lunedì e mercoledì il rifugio Arbiskogel è il punto d'incontro per una serata originale per tutti gli amanti di scialpinismo! Sono a disposizione diversi operatori di tour guidati: ulteriori informazioni.

Consiglio 4: Una montagna molto frequentata nell'Osttirol è la Gaishörndl (2.615 metri) nell'area di scialpinismo di Kalkstein. Durante l'inverno il tour di tre ore con 970 metri di dislivello si può fare quasi tutti i giorni. Grazie all'ottima pendenza di discesa e alla posizione a sudest è anche un bel tour sul firn. Una particolarità di questo tour è il bellissimo panorama sulle Dolomiti e sulla Val Pusteria fino a Toblach. Ulteriori informazioni

4 dritte per tour di scialpinismo per gli avanzati


© Tirol Werbung/Martina Wiedenhofer

Consiglio 1: Anche la valle Sellrain vicino a Innsbruck offre numerosi tour di scialpinismo. Particolarmente notevole è il sentiero didattico per la vetta Lampsenspitze (2.875 metri).(Tourlehrpfad Lampsenspitze). Su sei grandi tavole lungo il tour di 3,7 chilometri vi aspettano esercizi concreti per mettere in pratica la teoria dello scialpinismo. Anche per gli scialpinisti allenati ci sono importanti informazioni sulla sicurezza, per esempio sul tema valanghe. Il sentiero didattico di tre ore e mezza e con 1.154 metri di dislivello parte da St. Sigmund nel Sellrain.

Consiglio 2: La valle Wattental, una valle laterale della valle Inntal, offre numerose possibilità di tour di scialpinismo negli “Stille Tuxer”, partendo dal rifugio Lizumer Hütte (inglese). Per esempio il tour Torwand-Torspitze: il tour di 5,6 chilometri con un chilometro di dislivello si può superare in 3 ore e mezza.

Consiglio 3: Dalla Rofanspitze (2.259 metri) nella regione dell'Achensee vi aspetta una discesa da sogno, durante la quale sciate per oltre 1.600 metri di dislivello fino a valle. Con la funivia Rofanseilbahn invece si può abbreviare la salita a 500 metri di dislivello, che si possono superare in un'ora e mezza. Ulteriori informazioni (inglese)

Consiglio 4: Il panorama stupendo dalla vetta e la posizione ideale nel cuore del mondo alpino di Villgraten rendono la Hochgrabe, 2.951 metri, nell'area Enínettal Innervillgraten, una meta popolare per la primavera nell'Osttirol. Buona forma e resistenza sono indispensabili per questo difficile tour di quattro ore circa: Si devono superare 10 chilometri e 1.185 metri di dislivello. Si consiglia di arrivare in auto fino al rifugio Volkzeiner Hütte e di portare con sé i ramponi da ghiaccio. Ulteriori informazioni (italiano)

3 dritte per tour di scialpinismo di più giorni


© Tirol Werbung/Robert Pupeter

Consiglio 1: Una chicca per gli sci alpinisti esperti è un tour di 4 giorni nelle Alpi di Kitzbühel. Si va da Kelchsau per il rifugio Neue Bamberger Hütte e il ristorante Steinberg fino ad Aschau e al rifugio Oberlandhütte. Si percorre un totale di 60 chilometri! Le sfide prestazionali verranno ricompensate con la conquista di una vetta dopo l'altra.

Consiglio 2: Un tour ad anello e transfrontaliero su selle e valichi isolatideserti verso valli naturali è il tour di tre giorni Villgratental – Defereggental – Gsiesertal nell'Osttirol. Verranno percorsi 3.430 metri di dislivello. Svariate salite si alternano con piacevoli discese su pendii soleggiati. Gli sci alpinisti allenati possono fare delle varianti e salire senza grandi deviazioni su alcune vette che ne valgono la pena. Nell'Osttirol il tour conduce dalla valle Villgratental sopra l'Ochsenlenke fino alla valle Defereggental, da lì sulla sella Halsscharte fino alla valle Gsiesertal nel confinante Alto Adige confinante. Oltrepassando il valico Kalksteinjöchl si ritorna alla valle Villgratental.

Consiglio 3: Gli sci alpinisti con buona resistenza possono fare nell'Osttirol il tour di scialpinismo di sei giorni “Hoch Tirol”. Tra l'altro questo tour partendo da Kasern in Alto Adige vi porta sul Großvenediger (3.657 metri) e sulla montagna più alta dell'Austria: il Großglockner (3.798 metri). Durante il tour si percorrono 18.000 metri di dislivello e 140 chilometri. Si pernotta in rifugi in alta quota. Il bellissimo tour termina dopo una piacevole discesa al Lucknerhaus. Il tour è offerto tra l'altro anche dalle guide alpine di Kals, che parlano l'inglese e in parte anche l'italiano.

La sicurezza al primo posto


In su
La tua casella di posta elettronica ha bisogno di vacanze?

Allora iscriviti alla nostra newsletter periodica dal Tirolo con esclusivi consigli per le vacanze.

Live Chat
Live Chat