Solstizio d'estate - gli spettacolari fuochi di montagna


I falò del solstizio d'estate che si celebra intorno al 21 giugno, il giorno più lungo dell’anno, costituiscono la tradizione pirica più diffusa dell’arco alpino. L'usanza dei falò del solstizio d’estate affonda le proprie radici nell’età pre-cristiana.

Già le popolazioni celtiche celebravano anche il solstizio d’estate al pari di tutti gli altri momenti più significativi dell’anno appiccando fuochi sui monti. Questi falò di montagna svolgevano la funzione di un calendario, segnalando il momento opportuno per la semina e il raccolto, l’attività e il riposo, l’invocazione e il ringraziamento degli dei.

Infine, queste tradizioni piriche risalgono probabilmente al mito del sole secondo il quale il sole si affatica particolarmente nel superare i momenti di passaggio: per sostenerlo, quindi, gli uomini dovevano accendere dei fuochi.

Il fine settimana dal 23 al 24 giugno 2018 si festeggia il solstizio con numerosi spettacolari fuochi.

Vi potrebbero anche interessare


In su
La tua casella di posta elettronica ha bisogno di vacanze?

Allora iscriviti alla nostra newsletter periodica dal Tirolo con esclusivi consigli per le vacanze.

Live Chat
Live Chat