Il lago Obernsee, © Jürgen Amann
Il lago Obernsee, © Jürgen Amann
Itinerario ad anello del Passo Stalle per bici da corsa, © Jürgen Amann
Itinerario ad anello del Passo Stalle per bici da corsa, © Jürgen Amann
Il passo segna il confine con l’Italia., © Jürgen Amann
Il passo segna il confine con l’Italia., © Jürgen Amann

Itinerario ad anello del Passo Stalle per bici da corsa

Quando si parla dell’Osttirol, si pensa soprattutto all’alpinismo, allo sci e alla mountain bike. Ma questa regione è una meta interessante anche per gli appassionati di bici da corsa e vanta una ricca tradizione che va dal Giro d’Italia al Tour of the Alps e all’Österreich Radrundfahrt. Che l’Osttirol non debba temere confronti con altre destinazioni in fatto di ciclismo su strada, lo dimostra, non in ultimo, anche questo giro: da Sillian attraverso la Val Pusteria e la Defereggental fino al Passo Stalle (2.052 m) ci sono da affrontare quasi 140 chilometri e 2.265 metri di dislivello. Una sfida anche per i ciclisti più allenati. La ricompensa per le fatiche è il magnifico panorama tra i monti di Villgraten e l’avvincente discesa attraverso la Valle Anterselva che porta a toccare il rinomato centro dello sci di fondo al cospetto dell’imponente scenario dei tremila del Gruppo delle Vedrette di Ries.

Apri mappa grande

Punto di partenza

Sillian

Punto d'arrivo

Sillian

Catena montuosa

Montagne Villgratner Berge

Lunghezza

139,4 km

Tempo di percorrenza

7 h

Caratteristica

  • Itinerari ad anello
  • Senza barriere
  • Tour con punti di ricarica per e-bike

Grado di difficoltà

difficile

Altitudine

2.057 m 675 m

Dislivello in salita 2.265 m
Dislivello in discesa 2.265 m

Condizione

Stagione migliore

Gen
Feb
Mar
Apr
Mag
Giu

Lug
Ago
Set
Ott
Nov
Dic

* Si tratta qui di valori indicativi e suggerimenti. Per favore tenga presente le Sue abilità personali e la situazione meteo attuale. Non si assume responsabilità per l'essattezza delle informazioni.

Downloads

Descrizione del percorso

Il tour parte da Sillian e porta piacevolmente attraverso la Val Pusteria percorrendo la B 100 in discesa fino a Lienz. Da lì si prende la statale B 108 (Felbertauern Bundesstraße) in direzione di Matrei e si risale in discreta pendenza passando per Ainet e St. Johann im Walde fino a raggiungere Huben.

Il percorso svolta quindi a sinistra sulla Defereggental-Landesstraße L25, dove inizia la salita impegnativa per il Passo Stalle. Lungo l’itinerario di 35 chilometri attraverso la Defereggental occorre superare un dislivello totale di 1.270 m. con passaggi del 12 % di pendenza. In compenso, lungo il percorso si incontrano tradizionali baite in legno e un paesaggio naturale incontaminato che alleggeriscono l’impresa.

Con una ripida salita si raggiunge l’alta valle. Da qui in poi la pendenza diminuisce sensibilmente. Passata la località di Hopfgarten si attraversa prima una galleria e poi un tunnel. Consigliamo di munirsi di un fanalino posteriore per aumentare la sicurezza.

Passando per St. Jakob si arriva a Erlsbach, dove si abbandona il fondovalle. Ora inizia la parte veramente tosta del tour. Dapprima si costeggiano magnifici pendii boscosi, poi si passa attraverso pascoli aperti risalendo sempre più ad alta quota fino a raggiungere l’idilliaco laghetto Obersee seguito a breve dal Passo Stalle che con i suoi 2.052 metri costituisce il punto più elevato del percorso. Come ricompensa, consigliamo di concedersi una sosta ristoratrice presso la malga Staller sull’Obersee.

Il passo segna il confine con l’Italia. Dato che la strada dalla parte altoatesina è inizialmente a corsia unica, è stato installato un semaforo che permette di scendere verso la Valle Anterselva soltanto a ogni ora piena e per la durata di 15 minuti.

Inizialmente abbastanza in piano, si sfreccia poi verso valle passando per il pittoresco laghetto di Anterselva (1.642 metri) - in cui si rispecchiano le cime dei tremila del Gruppo delle Vedrette di Ries - e per il rinomato centro del biathlon di Anterselva. Da qui la strada è decisamente più larga e si può davvero volare a valle fino a raggiungere Rasun di Sotto.

Nei pressi di Valdaora l’itinerario sbocca nella statale 49 che va seguita fino a Monguelfo e Villabassa per arrivare a Dobbiaco. Si prosegue quindi attraverso San Candido con la sua bella abbazia in lieve discesa fino al confine con l’Austria e si ritorna a Sillian, punto di partenza del tour.

Variante: Chi preferisce un tour più tranquillo e non disdegna la presenza di ciclisti occasionali può percorrere la pista ciclabile della Drava tra Dobbiaco e Lienz e la ciclabile dell’Isel tra Lienz e Huben.

Suggerimento: Il tour diventa ancora più impegnativo prendendo la sinistra ad Abfaltersbach per l’Alta Via della Val Pusteria e passando per Anras, Vergein, Kosten, Assling e Bannberg fino a Leisach dove si riprende la statale B 100 (Drautalstraße). Con questa variante di circa 30 chilometri si aggiungono al tour 840 metri di dislivello e impegnative pendenze fino al 17%.

Località lungo il percorso

Data arrivo

Come raggiungete la vostra meta? In aereo, treno, bus o auto.

Il Suo indirizzo d\'arrivo: Sillian

powered by Rome2Rio

Cerca e prenota
Numero viaggiatori
In su
La tua casella di posta elettronica ha bisogno di vacanze?

Allora iscriviti alla nostra newsletter periodica dal Tirolo con esclusivi consigli per le vacanze.