Grande bosco d’aceri


La zona protetta del "Großer Ahornboden" è un monumento naturale.

È da tempo che i tirolesi hanno riconosciuto quanto straordinario e prezioso sia il Große Ahornboden: è già nel 1927 che questo bosco d’aceri della valle di Eng (e anche il suo “fratello” più piccolo) è stato dichiarato monumento naturale. In effetti i due fondovalle del massiccio del Karwendel, a nord della Inntal, sono ricoperti da circa 2.500 piante d’acero e ricreano un incanto quasi da fiaba che si sprigiona soprattutto d’autunno, non appena le foglie si tingono di giallo e rosso-dorato.  Chi desidera saperne di più può informarsi sulla fauna, la flora e la geologia del bosco d’aceri presso il centro visitatori di Hinterriss.


Grande bosco d’aceri, © Tirol Werbung

Vitto


La ricompensa per gli sforzi sportivi è particolarmente ricca: Sulla terrazza del rifugio Rasthütte Eng si possono godere gli ultimi raggi di sole dell’anno, gustando le prelibate specialità culinarie. Al Gasthof Post di Hinterriss l’escursionista può gustare selvaggina o pesce dell’allevamento privato.

Alloggio


Un consiglio speciale per una pausa esclusiva: Il Bauernladen della malga Eng-Alm affitta stanze con doccia e WC a prezzi molto convenienti.

Da non perdere


Il "Großer Ahornboden", sulla IX tappa del Sentiero dell’aquila, è raggiungibile attraverso la strada pedonale verso la valle Rissbachtal ed è una meta apprezzata sia dagli escursionisti che dai ciclisti. Dal parcheggio di Eng, ci sono anche tanti genitori che passeggiano con i loro bambini piccoli in passeggino.

Torna alla panoramica


In su
La tua casella di posta elettronica ha bisogno di vacanze?

Allora iscriviti alla nostra newsletter periodica dal Tirolo con esclusivi consigli per le vacanze.

Live Chat
Live Chat