© Restaurant Rosengarten
© Restaurant Rosengarten

I ristoranti stellati top del Tirolo: il meglio per i buongustai

A causa delle normative governative per contenere il virus Covid-19 nel 2020, alcuni ristoranti hanno sospeso la valutazione.

La guida gourmet Gault Millau premia ogni anno i ristoranti tirolesi fuoriclasse. Tra i migliori 20 cuochi dell'Austria 2021 ci sono 2 tirolesi: Benjamin Parth e Martin Sieberer.

Sfortunatamente, il ristorante con cinque toques di Simon Taxacher ha lasciato la guida attuale. In futuro gestirà solo il suo bistrot con 2 toques all'Hotel Rosengarten a Kirchberg.

4 toques

Benjamin Parth, Martin Sieberer e Boris Meyer sono nuovamente tra i migliori nel 2021. Nuovo aggiunto l'Interalpen - Chef's Table dell'Interalpen-Hotel Tyrol a Telfs vicino a Seefeld. Cinque ristoranti tirolesi in totale sono stati in grado di assicurarsi quattro toques per il 2021. Cinque ristoranti hanno sospeso la valutazione.

„Interalpen-Chef’s Table“ a Telfs-Buchen/Seefeld (4 toques, 17 punti)


Interalpen-Chef's Table nell'Interalpen Hotel Tyrol, © Interalpen-Hotel Tyrol

Certo, ci vuole una certa fermezza, se si vogliono prenotare due (o addirittura più) posti a uno dei due tavoli Chef’s Table nell’Interalpen. E il team dell’Interalpen non rende proprio facile la cosa. Ma vale la pena essere insistenti. Quello che il capocuoco Mario Döring e il suo team mostrano insieme alla sommelier diplomata Theresa Lichtmannegger, è grande spettacolo d'autore

„Interalpen-Chef’s Table“ im Hotel Interalpen  Dr.-Hans-Liebherr-Alpenstraße 1 6410 Telfs-Buchen/Seefeld +43.50.80930 reservation@interalpen.com www.interalpen.com

La Hubertusstube a Neustift im Stubai (4 toques, 17 punti)


Hotel Jagdhof, © SPA Hotel Jagdhof
© SPA Hotel Jagdhof

"Il Tirolo nel piatto": così lo chef Boris Meyer definisce la disposizione dei suoi celebrati menu nella Hubertusstube dell'Hotel Jagdhof. La selvaggina proviene dalla nostra stessa caccia, la trota di fiume dal vicino torrente Ruetz, l'agnello da latte dal nostro allevamento, verdure, uova e latticini provengono dalle fattorie della zona e i funghi dai nostri boschi. Meyer si concentra sul gusto dei singoli ingredienti. Tuttavia, gli ospiti possono anche assaggiare aragoste e capesante. I critici di Gault Millau descrivono il servizio dei vini come altamente flessibile e molto orientato all'ospite.

SPA-Hotel Jagdhof  · Scheibe 44 · 6167 Neustift · +43.5226.2666 · mail@hotel-jagdhof.at · www.hotel-jagdhof.at

„Kupferstube“ del Tennerhof Kitzbühel (4 toques, 17 punti)


La terrazza del „Kupferstube“ nel Tennerhof, © Hotel Tennerhof

Il team del Tennerhof, con il capocuoco Stefan Lenz in testa, anche quest’anno alza l'asticella e convince con straordinarie creazioni. Per questo vengono premiati con quattro toques e 17 punti. Nel ristorante gourmet si può scegliere tra due menu, ogni piatto è “una rivelazione culinaria”, promette la Gault Millau. Nei piatti è soprattutto il sapiente gioco aromatico tra speziatura, fruttato e acidità fine a convincere la critica.

Tennerhof · Griesenauweg 26 · 6370 Kitzbühel · +43.5365.63181 · office@tennerhof.com · www.tennerhof.com

„Stiar“ a Ischgl (4 toques, 17 punti)


Il ristorante Stiar a Ischgl, © Ristorante Stiar

Il più giovane ristorante di punta di Ischgl è esemplare per l'approccio della gente di Paznaun in termini di cucina premiata. Con grande slancio e un grande investimento, la famiglia Zangerl ha inizialmente costruito un modello esemplare, con mattatoio, macelleria e affumicatoio propri. Successivamente, insieme al capocuoco Gunter Döberl, all'interno dello Sport- und Genusshotel Silvretta è stato costruito ed avviato il ristorante top “Stiar”.

„Stiar“ im Sport- und Genusshotel Silvretta · Dorfstraße 74 · 6561 Ischgl · +43.5444.5223 · reservierung@stiar.at · www.stiar.at

„Tannheimer Stube“ a Tannheim (4 toques, 17 punti)


Il ristorante Tannheimer Stube nel Landhotel Hohenfels, © Hohenfels - das Landhotel

Il ristorante gourmet Tannheimer Stube, nel Genießerhotel Hohenfels a Tannheim, si colloca tra i promossi e nel 2020 potrebbe entrare nella schiera dei ristoranti con quattro toques. La Tannheimer Stube con lo chef Markus Pichler ha superato le attese della critica. Egli combina in modo magistrale e raffinato l'interpretazione moderna della cucina austriaca con elementi internazionali.

Hohenfels - das Genießerhotel Kreuzgasse 8 6675 Tannheim +43.5675.6286, info@hohenfels.atwww.hohenfels.at

3 toques

Dallo “Schaufelspitz”, il ristorante premiato più in alto dell'Austria, al ghiacciaio Stubaier Gletscher a 3.000 metri d'altitudine, al neofita come il ristorante “Le Treize” a Seefeld: 15 ristoranti sono stati premiati con tre toques nell'edizione del 2021 della guida gourmet Gault-Millau.

2 toques

Nell'anno 2021 sono stati premiati 29 ristoranti tirolesi. Tra cui anche i neofiti come il Böglerhof ad Alpachtal o il ristorante Heleni a Zell am Ziller. Ma anche il Blaue Quelle a Erl o il ristorante-bistrot Rosengarten hanno dimostrato di nuovo il loro valore.

In su
La tua casella di posta elettronica ha bisogno di vacanze?

Allora iscriviti alla nostra newsletter periodica dal Tirolo con esclusivi consigli per le vacanze.