Muoversi in montagna


Ci si arriva fino alla fine delle piccole valli con i mezzi pubblici, i biglietti sono spesso inclusi nelle summer card, biciclette elettriche a noleggio quasi dappertutto.

Il Tirolo dimostra che viaggiare in modo consapevole è più facile di quanto si pensi, per i seguaci dello stile di vita LOHA Lifestyle (Lifestyle of Health and Sustainability - Salute e sostenibilità) e per tutti gli altri visitatori.

Arrivare con la coscienza tranquilla

Già solo la scelta della meta mostra responsabilità. Scambiando un volo da Milano a New York con un viaggio in Tirolo, si risparmiano 2.278 kg di emissioni di CO2 a persona, se si intraprende il viaggio nei monti con un veicolo privato; in caso di viaggio in treno, addirittura 2.336 kg. Così chiunque decida per un viaggio in treno, autobus o auto di qualche ora, invece di un viaggio a grande distanza, aiuta in modo evidente l’atmosfera. Grazie alle ramificate infrastrutture del traffico europee, ogni località di vacanza nella patria del relax Tirolo -che vanta una superficie di 12.000 km2- è raggiungibile ogni giorno con autobus o treno. www.megliointreno.it, www.vvt.at

Muoversi sul posto

Una volta arrivati, vale quanto segue: “il percorso è la meta”. Sentieri sconfinati che, passo dopo passo, collegano una parte all’altra del mondo e, sui monti, regalano anche ad alcuni un senso di liberazione finora sconosciuto. In Tirolo si può passeggiare su 15.000km di sentieri di montagna. Già solo il percorso di trekking dell’ “Adlerweg”, il Sentiero dell’Aquila, offre una scelta di 24 tappe giornaliere lunghe in totale 320 km.

La decisione di godersi la vacanza “a piedi” può caratterizzare anche l’intera vacanza. “Arrivare, deporre le chiavi della macchina, riposarsi”: così non solo si libera la stagione più bella dell'anno dalla ricerca di parcheggi e stazioni di servizio, ma si possono incontrare nuovi compagni di viaggio e scoprire nuove mete. Pulmini regionali collegano i luoghi più belli in maniera sicura, flessibile e rapida. Numerose funicolari ampliano questa rete di un’ulteriore variante alpina. In molte delle 34 regioni del Tirolo i bus pubblici sono gratuiti con le varie summer card or guest card. Spesso sono incluse nelle summercard anche gli impianti di risalita. Le summer card aprono anche porte di musei, stazioni termali e attrazioni uniche.

In maniera un po' più rapida e tuttavia risparmiando le forze si può arrivare in quota in sella a una E-Bike, una bicicletta elettrica. Centinaia di queste biciclette hightech possono essere noleggiate con convenienza e possono essere rifornite con energia ecologica, persino in mezzo a una malga.


Vi potrebbero anche interessare


In su
Live Chat
Live Chat