Escursione all'alba, © Tirol Werbung/Jannis Braun
Escursione all'alba, © Tirol Werbung/Jannis Braun

Andando incontro al sole mattutino: consigli per escursioni all’alba

Non appena i primi raggi di sole si insinuano frastagliati tra le vette delle montagne circostanti, si capisce che è valsa la pena di svegliarsi presto. Di propria iniziativa o con una guida escursionistica, a piedi o con la funivia: un tour in montagna all’alba è sempre un’esperienza emozionante.

Escursioni all’alba “fai da te”

Già di giorno le vette delle montagne tirolesi incantano con le viste panoramiche sul mondo alpino circostante e sulle vallate sottostanti. Di notte, si trasformano in punti panoramici suggestivi per l’alba che sta per sorgere. Ecco a voi tre consigli per escursioni all’alba tanto apprezzati sia dai turisti che dagli abitanti del luogo.Già di giorno le vette delle montagne tirolesi incantano con le viste panoramiche sul mondo alpino circostante e sulle vallate sottostanti. Di notte, si trasformano in punti panoramici suggestivi per l’alba che sta per sorgere. Ecco a voi tre consigli per escursioni all’alba tanto apprezzati sia dai turisti che dagli abitanti del luogo.

Serles (2.717 metri)


Alba sulla Serles, © Anne Gabl
Apri mappa grande

Non c’è dubbio: un’escursione sulla maestosa Serles, tra la valle dello Stubai e l’Alta Valle Isarco è senza dubbio faticosa. Farla di notte rende l’impresa più affascinante ma non di certo più semplice. Tuttavia, ritrovarsi all’alba sul cosiddetto “altare maggiore del Tirolo”, permette di assistere a uno spettacolo naturale straordinario e di ammirare la magnifica vista su Innsbruck e la Inntal, sul massiccio del Karwendel, sulle Alpi dello Stubai e di Tux.

L’itinerario più veloce per la Serles parte dal monastero di Maria Waldrast e raggiunge la croce sulla vetta con un tempo di marcia di ca. 3 ore. L’Istituto centrale di Metereologia e Geodinamica (ZAMG) fornisce gli orari delle albe per la zona di Innsbruck.

Nockspitze (2.404 metri)


Alba sulla Nockspitze, © Innsbruck Tourismus
Apri mappa grande

La Saile, più comunemente conosciuta come Nockspitze, è una vetta panoramica vicina a Innsbruck, molto frequentata durante il giorno. Alle sue pendici si estendono la valle dell’Inntal, l’Alta Valle Isarco e la Stubaital. La risalita lungo il sentiero ben assicurato non presenta grandi difficoltà ed è perfetta per un’escursione di prima mattina. Con un po’ di fortuna, una volta arrivati, si viene spesso accolti da un gregge di pecore e da un panorama spettacolare sul capoluogo della regione e sulle tre vallate.

Il punto di partenza ideale per un tour sulla Nockspitze è l’AxamerLizum. Da lì si possono superare i circa 1.000 metri di dislivello in 2,5 ore circa. L’Istituto centrale di Metereologia e Geodinamica (ZAMG) fornisce gli orari delle albe per la zona di Innsbruck.

Kellerjoch (2.344 metri)


Alba sul Kellerjoch, © Silberregion Karwendel
Apri mappa grande

Grazie alla posizione esposta nel cuore delle Alpi di Tux, il Kellerjoch è una magnifica montagna panoramica. La vista a 360° si estende dalle Alpi di Kitzbühel al Großvenediger, alle Alpi della Zillertal con le Alpi dell’Olperer e dello Stubai fino al Karwendel, al di là dell’Inntal. Sotto la vetta, a circa 100 metri di dislivello, si trova il rifugio Kellerjochhütte, che invita a fare colazione a coronamento dell’escursione all’alba.

Per la risalita ci sono diversi itinerari che partono dall’Inntal o dalla Zillertal: una variante molto apprezzata è quella dell’Hochpillberg presso Schwaz. Questa risalita, con circa 1.000 metri di dislivello, dura intorno alle 2,5 ore. L’Istituto centrale di Metereologia e Geodinamica (ZAMG) fornisce gli orari delle albe per la zona di Innsbruck.

Gratlspitze (1.899 metri)


Alba Gratlspitze nella valle di Alpbach, © TVB Alpbachtal Seenland
Apri mappa grande

Il sentiero di difficoltà media alla Gratlspitze, la vetta del monte panoramico di Alpbach, conduce a 1.900 metri d'altitudine circa e promette una stupenda vista panoramica sulle montagne circostanti del massiccio del Karwendel, delle Alpi di Kitzbühel fino agli Alti Tauri.

Punto di partenza dell'escursione alla Gratlspitze è il parcheggio alla malga Holzalm a Brixlegg. Si necessita circa 1,25 ore per i 440 metri di dislivello. L’Istituto centrale di Metereologia e Geodinamica (ZAMG) fornisce gli orari delle albe per la zona di Innsbruck.

Escursioni all’alba con l’ausilio degli impianti di risalita

Chi non vuole alzarsi così presto, può sfruttare l’occasione di prendere un impianto di risalita di buon’ora. Sono tanti gli impianti che aprono i cancelli già alle 4.30 di mattina durante i mesi estivi. Una volta giunti in vetta, le malghe e i ristori alpini delle varie località invitano a fare colazione al bagliore dell’alba.

Kitzbüheler Horn (1.996 metri)


Escursione all’alba sul Kitzbüheler Horn, © Bergbahn Kitzbühel
Apri mappa grande

Durante i mesi estivi l’impianto di risalita Hornbahn di Kitzbühel porta in montagna i più mattinieri già a partire dalle ore 4.30. Con un’escursione di circa 10 minuti si raggiunge la vetta del Kitzbüheler Horn, da cui si può ammirare una magnifica alba con l’accompagnamento musicale di un ensemble di fiati. Al sorgere del sole, si apre una vista a 360 gradi sull’imponente massiccio del Wilder Kaiser, sul gruppo del Leoganger Steinberge e sui giganti degli Alti Tauri. Per concludere, il personale del rifugio del Kitzbüheler Horn serve una colazione rifocillante con prelibatezze regionali.

Date: ogni domenica dal 7 luglio all'8 settembre 2019, e al 15 agosto dalle ore 4.30 presso l’impianto Kitzbüheler Hornbahn

Biglietti: 39 Euro incl. biglietto A/R, colazione ed escursione guidata. Iscrizioni entro le ore 17 del giorno precedente presso gli impianti di risalita Bergbahn Kitzbühel al numero +43.5356.6951-1411 o per e-mail all'indirizzo hornbahn@kitzski.at

Zugspitze (2.962 metri)


Alba sulla Zugspitze, © Tiroler Zugspitzbahn
Apri mappa grande

La società di impianti Tiroler Zugspitzbahn offre ogni anno, in tarda estate e in autunno, corse per la Zugspitze di primo mattino e apre così le porte al panorama albeggiante che regala la montagna più alta della Germania. Chi vuole gustare una buona colazione al ristorante della vetta, deve affrettarsi: i posti, al via della stagione, sono spesso esauriti.

Date: ogni domenica dal 1° settembre al 27 ottobre 2019

Biglietti: 45 Euro per A/R con gli impianti, inclusa la colazione a buffet, prenotazione tempestiva per la colazione al numero +43.5673.2309 o per e-mail all'indirizzo welcome@zugspitze-resort.at

Wiedersbergerhorn (2.127 metri)


Alba sul Wiedersbergerhorn, © Alpbachtal Seenland Tourismus
Apri mappa grande

A partire dalle 4.15 i mattinieri d’estate possono prendere la Wiedersbergerhornbahn nella Alpbachtal, per raggiungere la vetta del Wiedersbergerhorn a 2.127 metri di altitudine e ammirare il sorgere del sole immersi nel bagliore dell’alba. Dopo questo spettacolo, a partire dalle ore 6.00, potrete gustare una ricca colazione presso il ristoro Berggasthof Hornboden.

Date: ogni seconda domenica tra il 27 giugno e il 5 settembre 2019

Biglietti: 10 Euro in prevendita o 15 Euro alla cassa mattutina.
I tickets sono disponibili entro il giorno precedente presso tutti gli uffici informazioni della regione al numero +43.5337.21200-30 o per e-mail alpbach@alpbachtal.at.

In su
La tua casella di posta elettronica ha bisogno di vacanze?

Allora iscriviti alla nostra newsletter periodica dal Tirolo con esclusivi consigli per le vacanze.

Live Chat
Live Chat