Sentiero dell’aquila – Tappa 08: Rifugio Erfurter Hütte – Rifugio Lamsenjochhütte


Questa volta si parte in tutta calma: con la funivia del Rofan si discendono 800 m di dislivello dal rifugio Erfurter Hütte fino a Maurach. Lo sguardo si volge al bellissimo lago Achensee, lungo le cui sponde a sud e sud-ovest cammineremo per raggiungere Pertisau. Nella valle Falzthurntal si percorre un tratto asfaltato, prima fino alla locanda Gasthaus Falzturn e al caseificio, poi lungo una strada forestale fino alla Gramaialm e continuando nell'entrovalle in direzione del rifugio Lamsenjochhütte. Per raggiungere questo rifugio, meta della tappa, occorre superare dei ripidi pendii lungo i sentieri che si inerpicano in tante serpentine fino al valico. Quando si avverte che le forze iniziano a mancare, si è già quasi davanti alla porta del rifugio.


Da sapere su questa tappa

Lo sguardo dell’aquila · Il sentiero per il rifugio Lamsenjochhütte conduce attraverso la valle Falzthurntal nella regione del Karwendel. Qui vale la pena di ammirare i tanti circhi glaciali. Si tratta di depressioni a forma di anfiteatro al di sotto di cime e creste, generate dall'erosione dei ghiacciai. Il nome Karwendel, però, sembra non derivare dal termine tedesco Kar, che significa per l'appunto circo glaciale, bensì da Kérwentil ("che gira il giavellotto"), un Germano che possedeva una fattoria nel tratto superiore della Valle dell’Inn presso Scharnitz. L'area prese il nome di "Kerwéndelau", l'alpeggio della fattoria "Karwéndl".

La sfida dell'aquila · Un massaggio con olio fossile tirolese, che può essere acquistato presso il museo "Vitalberg" di Pertisau, ridà subito forza alle gambe stanche. Il suo profumo intenso, tuttavia, potrebbe irritare l'uno o l'altro compagno di viaggio. Sarebbe, quindi, meglio se tutti gli escursionisti del gruppo ne facessero uso. Con questo "doping", gli alpinisti più allenati possono mettersi in cammino per raggiungere la Lamsenspitze (2.508 metri) (salita attrezzata con funi di acciaio, tratti esposti).

Apri mappa grande

Punto di partenza  

Rifugio Erfurter Hütte (1.831 m) o Maurach

Punto d'arrivo

Rifugio Lamsenjochhütte (1.953 m)

Catena montuosa

Lunghezza

17 km

Tempo di percorrenza

5 h

Caratteristica

  • Tour escursionistici per disabili su sedia a rotelle
  • Escursioni circolar

Grado di difficoltà

difficoltà media (sentieri alpini rossi)

Altitudine

1.950 m 930 m

Dislivello in salita 1.030 m
metri di dislivello in discesa 70 m

Il Sentiero dell'aquila

Questa è una tappa del Sentiero dell'aquila, il più conosciuto itinerario a lunga percorrenza di Tirolo.

Downloads

Descrizione del percorso


Punto di partenza: Rifugio Erfurter Hütte o Maurach

Dal rifugio "Erfurter Hütte" si scende con la funivia del Rofan fino a Maurach, godendosi lo spettacolare panorama. Chi fosse già a Maurach, può incamminarsi direttamente lungo il sentiero pedonale della sponda sud / sud-ovest del lago Achensee in direzione di Pertisau. All'inizio della strada a pedaggio che porta nelle valli del Karwendel, ci si orienta con le indicazioni "Karwendeltäler". Subito dopo il casello del pedaggio seguire a sinistra l'indicazione "Gramaialm" verso la valle Falzthurntal.  Quindi, continuare in leggera salita lungo un ampio sentiero pedonale asfaltato attraverso il bosco fino a raggiungere la malga Falzthurnalm con il caseificio e la locanda Alpengasthof Falzturn, dove conviene concedersi una pausa gustosa. Qui termina il tratto asfaltato. Infine un sentiero dolcemente in salita porta più nell'entrovalle attraverso prati (non risalire mai il pendio sulla sinistra!) e attraversa un paio di volte il letto del torrente Schotterbach che è generalmente in secca. Presto si raggiunge l'idilliaca malga Gramaialm. Da qui ci si immette ancora di più nella valle lungo la strada carrabile e la mulattiera in direzione "Lamsenjochhütte". Presto si attraversa sulla sinistra il letto del torrente che è generalmente in secca. Il percorso si snoda attraverso il fondovalle, superando il bivio che porta al rifugio Gramai-Hochleger. Ora si procede lungo un sentiero fino al Gramaier Grund e sul ripido pendio della testata sud della valle, dove si erge marcante sulla destra la Lamsenspitze. Il sentiero conduce per un breve tratto a sinistra lungo il pendio e attraversa, infine, alcuni pendii rocciosi entrando nella valle. Infine il percorso si snoda attraverso serpentine risalendo il pendio ripido e a tratti ghiaioso. Gli ultimi passi di questa tappa portano dal valico a sinistra verso il rifugio Lamsenjochhütte (1.953 metri) che è già ben visibile al di sotto delle spettacolari parete rocciose della Lamsenspitze.

Punto d'arrivo: Rifugio Lamsenjochhütte

Possibilità di pernottamento e ristoro

  • Falzthurnalm
  • Alpengasthof Gramai
  • Lamsenjochhütte

Con la deviazione attraverso il rifugio Bayreuther Hütte bisogna calcolare un tragitto di circa 2 ½ ore in più. Vantaggi: l'itinerario non presenta sentieri neri e può essere percorso già a maggio e giugno o anche a settembre e ottobre. L'itinerario è soleggiato e la neve si scioglie più in fretta.

Data arrivo

Come raggiungete la vostra meta? In aereo, treno, bus o auto.

Il Suo indirizzo d'arrivo: Maurach am Achensee

powered by Rome2Rio

Cerca e prenota


Ricerca specifica

Tour escursionistici in questa zona


In su
La tua casella di posta elettronica ha bisogno di vacanze?

Allora iscriviti alla nostra newsletter periodica dal Tirolo con esclusivi consigli per le vacanze.

Live Chat
Live Chat