Blog
Categorie
© Tirol Werbung / Rodler Ilvy
Mangiare e bere
© Tirol Werbung / Hörterer Lisa
Imprese
© Bert Heinzelmeier
Persone
© Tirol Werbung / Schreyer David
Architettura
© Tirol Werbung / Aichner Bernhard
Arte & cultura
© Tirol Werbung / Moore Casey
Tips
© Tirol Werbung / Haindl Ramon
Benessere
© Tirol Werbung / Webhofer Mario
Natura
© Tirol Werbung / Herbig Hans
Famiglia
© Tirol Werbung / Schwarz Jens
Varie
© Tirol Werbung / Neusser Peter
Sport
serie

Dove andare in montagna con i bambini? Ecco le top 10 escursioni facili per famiglie

Aggiornato al 28.03.2018 in Famiglia

Le piste del bosco delle biglie © TVB Region Hall WattensLe piste del bosco delle biglie © TVB Region Hall Wattens

In montagna con i bambini? Qui trovate i nostri suggerimenti per escursioni facili adatte per bambini.

I paesaggi del Tirolo sono insieme parco giochi e parco d’avventure, stadio sportivo e spazio dei sentimenti. Tutto ciò che un bambino può desiderare qui può diventare realtà: scoprire il mondo con tutti i cinque sensi e stabilire un rapporto diretto con la natura vivendo emozionanti avventure. Che sia un’escursione, parchi giochi, zoo alpini, sentieri didattici, il divertimento in Tirolo è assicurato.

Durante le escursioni con bambini la meta è il percorso. Fiori lungo il sentiero, tracce di animali che si possono interpretare o un albero caduto sul quale si può camminare in equilibrio – durante le escursioni con bambini la natura diventa un parco giochi. Se durante un’escursione, la cui durata naturalmente deve essere adatta alla condizione dei bambini più piccoli, si trovano un parco avventure, un lago o un ruscello dove sguazzare oppure un parco giochi fantastico, i piccoli non vedranno l’ora di fare un’altra escursione.

 

1 I spiriti della gola a Leutasch

Geisterklamm (c) Olympiaregion SeefeldGeisterklamm (c) Olympiaregion Seefeld

Spiriti della gola? Non ne avete mai sentito parlare? Si aggirano tra le aspre pareti rocciose e l’impetuosa cascata insieme ai folletti della forra e ai nanetti dell’acqua della Geisterklamm, la gola degli spiriti. Su una passerella di più di 800 metri entriamo nel loro regno e osserviamo il baratro di 75 metri sotto di noi. Perché è proprio lì che abitano questi timidi esseri della natura che si rivelano solo a coloro che s’immergono nel loro misterioso regno con tutti i sensi. La partenza per la gola si trova a Schanz a Leutasch.

www.leutascher-geisterklamm.at

 

2 Hexenwasser Söll: un mondo magico di acqua e gioco

Hexenwasser a Söll © Berg- und Skilift HochsöllHexenwasser a Söll © Berg- und Skilift Hochsöll

Più di sessanta postazioni per conoscere l’elemento acqua, come il bagno delle streghe, il percorso a piedi nudi, la macchina per la levigatura delle pietre ecc. invitano a divertirsi, a imparare e a giocare con l’acqua in montagna. Sicuramente uno degli highlight per famiglie. Ci si arriva partendo in telecabina da Söll.

www.hexenwasser.at

3 Le biglie rotolano lungo la più grande pista del mondo

Le piste del bosco delle biglie © TVB Region Hall WattensLe piste del bosco delle biglie © TVB Region Hall Wattens

Le piste del bosco delle biglie sulla montagna Glungezer sopra di Hall s’intrecciano per più di 350 metri, con diverse salite e curve ad angolo tra gli alberi di uno dei più vecchi boschi di cembri d’Europa. Siamo noi stessi a dare la spinta di partenza e a stabilire il percorso di questa gigantesca pista di biglie di legno. I tratti più in pendenza aumentano la velocità delle biglie, gli ostacoli la rallentano. Di albero in albero si fanno strada attraverso il labirinto di canalette di legno di cembro e tronchi d’albero cavi dove possiamo osservarle ammirati o anche intervenire personalmente. Ci si arriva in seggiovia partendo dal paese di Tulfes sopra di Hall.

www.kugelwald.at

4 L’Ötzidorf: un tuffo nel passato

infornare il pane © Ötzidorfinfornare il pane © Ötzidorf

All’inizio della vallata Ötztal presso Umhausen si trova l’Ötzidorf, una vera scoperta per grandi e piccini. Non si tratta del solito museo con reperti dell’età della pietra ma di un luogo dove si può rivivere magicamente il tempo in cui ha vissuto l’Ötzi, il famoso uomo ritrovato congelato nel ghiacciaio sul confine italo-austriaco. Dal mantello di paglia all’ascia di pietra per il taglio della legna, fino al forno per cuocere il pane. Chi vuole può partecipare a corsi di sopravvivenza per imparare a costruire arco e frecce, accendere il fuoco e conciare la pelle. Un piacevole abbinamento è la passeggiata fino alla selvaggia cascata Stuibenfall, la più grande del Tirolo, con piattaforme spettacolari (1 ora di percorrenza lungo un sentiero in ombra lungo un ruscello). E la giornata finisce con un tuffo nel lago artificiale che si trova accanto all’Ötzidorf.

5 Parco alpino „Alpinolino“

Alpinolino © Kitzbüheler Alpen – BrixentalAlpinolino © Kitzbüheler Alpen – Brixental

Presso Westendorf, si trova il parco „Alpinolino“ che offre emozionanti avventure alla scoperta degli animali delle alpi e delle loro caratteristiche per mettere alla prova lo spirito dei giovani esploratori. Si sale a quota 1800 metri con la funivia Alpenrose. Qui i bambini possono cominciare con il rally delle marmotte e scoprire, attraverso un binocolo, questi simpatici animali mentre si alzano su due zampe e con fare curioso passano da una tana all’altra. Per i bambini sportivi è possibile cimentarsi in prove di abilità come salto in lungo, arrampicate e corse cronometrate e vedere se riescono a tenere il passo con camosci, conigli, cervi e stambecchi. L’ingresso al parco è compreso nel prezzo della funivia.

www.alpinolino.at

6 A ognuno il proprio lama

A Scharnitz nella Olympiaregion Seefeld vivono i lama. E loro entrano in contatto con gli uomini. Il fatto che questi animali siano particolarmente amabili, viene riconosciuto in prima linea dai bambini. Con i loro dolci occhioni e il pelo morbido ammaliano velocemente i più piccoli. Ma i lama esercitano anche sugli adulti, un’azione positiva. Emanano una sensazione di tranquillità, procedono con lentezza e invitano a rallentare il ritmo! Nature Lounge, il centro avventura outdoor di Scharnitz, offre diversi tour giornalieri con i lama nella magnifica regione del Karwendel. Le escursioni più corti per bambini durano 1,5 ore, quelli che durano fino a 6 ore sono idonee per i bambini un po’ più grandi.

 

7 Lago Obernberger See: un gioiello naturale su terra di confine

Lago Obernberger See © Bernhard AichnerLago Obernberger See © Bernhard Aichner

Alla fine della Obernbergtal, una delle vallate più intatte del Tirolo, si trova un gioiello naturale del tutto particolare. Durante una passeggiata verso e intorno al lago Obernberger See si trova quiete, riposo e una natura magnifica che lascia senza fiato. La passeggiata parte dal parcheggio di Obernberg e dura ca. 1,5. Una volta arrivato al lago, i bambini giocano liberamente.

www.obernberg-tirol.at

8 Lauserland a Alpbach – il paese dei monelli

Lauserland © Alpbacher Bergbahn GmbH & Co KGLauserland © Alpbacher Bergbahn GmbH & Co KG

Un monello come si deve: carico di energia, impulsivo e sempre pronto a combinarne una. Per sfogarsi niente di meglio che il “Lauserland”, il paese dei monelli. Con cuscini di gomma per saltare, reti per arrampicarsi o flying fox e te anche con un mini percorso ad alta fune. Il tuo cuore batterà molto forte alla vista delle numerose stazioni giochi con scivoli, altalene, tunnel, caverne, torri, giochi d’acqua e trampolini! Il Lauserland è un parco giochi situato direttamente sotto la stazione a monte della seggiovia del Wiedersbergerhornbahn a Alpbach.

www.alpbachtal.at

9 Murmliwasser e Murmlitrail di Serfaus

Murmlitrail © Tirol WerbungMurmlitrail © Tirol Werbung

Il parco acquatico della marmotta “Murmliwasser” offre innumerevoli postazioni ludico-didattiche come ruote e canali per lo scorrimento dell’acqua, una collina di terra con scivolo, scale d’acqua e molto altro ancora da scoprire lungo il percorso “Murmlitrail”.

www.sommererlebniswelt.at

10 Sulla cabinovia più grande dell’Austria per lo show dei rapaci

© Tirol Werbung© Tirol Werbung

Di particolare fascino sull’Ahorn è lo spettacolo offerto da aquile e altri volatili. Ma anche l’itinerario ad anello sull’Ahornberg (percorrenza: 1 ora) o un volo interattivo dalla prospettiva delle aquile nella baita 3D rendono la gita sull’Ahorn un divertimento unico. La giornata si può concludere in bellezza davanti a un caffè o a una cioccolata calda direttamente nella cabinovia Ahornbahn, la più grande dell’Austria.

Esther Wilhelm è un'appassionata di ciclismo su strada. In sella alla sua bici da corsa non scopre soltanto i percorsi ciclistici più suggestivi, ma anche i luoghi e i posti dove vale la pena di fermarsi o di fare uno spuntino.

Gli ultimi articoli di Esther
Aggiornato al 15.03.2021 in Arte & cultura
Dizionario italiano-tirolese
4 min tempo di lettura
Ort: Seefeld i.T.
Aggiornato al 24.08.2020 in Benessere
Andare in sauna in Tirolo
2 min tempo di lettura
Tipici piatti tirolesi.
Aggiornato al 08.05.2020 in Mangiare e bere
10 piatti tipici tirolesi da non perdere!
2 min tempo di lettura
Schlittenlanglauf © Tirol Werbung
Aggiornato al 13.08.2018 in Sport
Sci di fondo per disabili
4 min tempo di lettura
Die Masken der Roller und Scheller des Schemenlaufens in Imst.
Aggiornato al 28.03.2018 in Arte & cultura
Musei ed attrazioni che amo più in Tirolo
4 min tempo di lettura
Aqua Dome (C)Aqua Dome
Aggiornato al 28.03.2018 in Tips
Gli Highlights dell’inverno tirolese
6 min tempo di lettura
Atmosfera serale durante il mercato natalizio sulla piazza centrale di Lienz
Aggiornato al 28.03.2018 in Tips
Mercatino di Natale a Lienz
3 min tempo di lettura
Der kleine aber feine Christkindlmarkt auf der Festung Kufstein
Aggiornato al 28.03.2018 in Tips
Mercatino di Natale presso la fortezza di Kufstein
3 min tempo di lettura
Stille Nacht – Heilige Nacht
Aggiornato al 01.12.2017 in Arte & cultura
Astro del Ciel: Stille Nacht, Heilige Nacht
3 min tempo di lettura
Tutti gli articoli di Esther
1 commento disponibile
Scrivi un commento

Continua a leggere

In su
La tua casella di posta elettronica ha bisogno di vacanze?

Allora iscriviti alla nostra newsletter periodica dal Tirolo con esclusivi consigli per le vacanze.